I LAVORI DI GIARDINO – ZÁHRADNÉ PRÁCE

Nel giardino c’è sempre qualcosa da fare: in inverno quando la natura riposa, in primavera quando comincia a risvegliarsi, in estate quando è coperta di fiori ed in autunno guando ha bisogno di riposarsi. Chi ha un giardino lo può solo confermare.

È molto importante lavorare e dissodare la terra: bisogna zapparla, rivoltarla, ararla ed erpicarla. Prima facciamo i solchi per seminare i semi, per esempio il grano oppure facciamo le buche con la pala per piantare i piccoli alberi. Dopo rastrelliamo la terra con il rastrello. Per salvare i semi dagli uccelli bisogna piantare in mezzo al giardino o al campo gli spauracchi. Se la terra non è abbastanza fertile possiamo aiutarla con il concime. Forse non sembra ma bisogna prendersi una certa cura anche d’erba: bisogna tagliarla con la falce o tagliarla con il tagliaerba. Il fieno si lascia essiccare e poi lo leghiamo in covoni. Le piante bisogna annaffiare molto spesso perchè senza avere abbastanza l’acqua potrebbero appassire e morire. In primavera ed in autunno bisogna tagliare i rami secchi. Giugno è il mese di mietitura. In estate ed in autunno si raccolgono i frutti. Se la terra è ben lavorata e fertile possiamo fare un abbondante raccolto. Alla fine di settembre o all’inizio di ottobre c’è la vendemmia.

 

 

Slovníček:

 

 

Dissodare

Obrábať

Zappare

Okopávať, kypriť (pôdu), kopať (zem)

Rivoltare

Prehodiť

Arare

Orať

Erpicare

Uvláčiť pole

Il solco

Žliabok

Il grano

Zrno, zrnko

La buca

Jamka

La pala

Lopata

Piantare

Zasadiť, sadiť

Rastrellare

Hrabať hrabľami

Il rastrello

Hrable

Lo spauraco

Strašiak

Il concime

Hnojivo

La falce

Kosa

Il tagliaerba

Trávna kosačka

Il fieno

Seno

Essiccare

Vysušiť

Il covone

Snop, viazanica

Annaffiare

Zalievať, zavlažovať

Appassire

Zvädnúť

Il ramo

Konár

La mietitura

Zber obilia, kosenie, zber, žatva

Fertile

Úrodný, plodný

Il raccolto

Úroda, žatva

Abbondante

Hojný, výdatný

La vendemmia

Vinobranie (oberačka hrozna)

La vanga

Rýľ

La forca

vidly


 

Stromy – gli alberi

 

 

Il bosco

Les

Il prato

Lúka

L’abete

Jedľa, smrek

Il cono

Jedľová šiška

Il pino

Borovica

La pigna

Borovicová šiška



La foresta

Hustý listnatý les, prales

La quercia

Dub

Il rovere

Dubové drevo

La ghianda

Žaluď

Il faggio

Buk

Il tiglio

Lipa

Il salice

Vŕba

Il salice piangente

Smutná vŕba

L’acero

Javor

La betulla

Breza

Il castagno

Gaštan

La castagna

Gaštan (plod)

Il marrone

Jedlý gaštan

L’acacia

Agát

Il cipresso

Cyprus

La bacca

Bobuľa (plod)

 



Zopakujte si:
1. ké nástroje sa používajú v záhrade? Vymenujte ich v talinčine.
2. Aké listnaté stromy poznáte? Vymenujte ich v talinčine.
3. Aké ihličnaté stromy poznáte? Vymenujte ich v talinčine.

Použitá literatúra:
Michaela Saccardinová, Giuseppe Betta: Taliančina pre samoukov, 1994